Libri

Dentini belli per sorridere e non per mordere

Ciao a tutti !!

Finalmente dopo qualche settimana di stop, causa esami, sono felicissima di riniziare a proporvi nuove ed entusiasmanti letture, per trascorrere un po’ di tempo in vostra compagnia!

Detto questo…INIZIAMO! 🙂

Non molto tempo fa, durante il mio lavoro, mi è capitato molte volte di assistere ad episodi molto accesi, tra bambini, tali da placarsi soltanto dopo qualche morsetto.

Se anche a voi fosse accaduto di assistere o di vivere in prima persona questo tipo di comportamento, sicuramente questa lettura potrà offrirvi un piccolo sostegno nel risolvere autonomamente questo tipo di reazione.

Le ragioni che spingono un bimbo a mordere sono veramente infinite e non sarà certamente questo lo spazio in cui saranno affrontate tale problematiche. Proprio perché, appunto, è compito di ogni genitore indagare a fondo e ricercare quali siano stati i motivi per cui il bambino abbia potuto manifestare una reazione così importante, non certamente preoccupante, ma neanche da sottovalutare.

Qui ci occuperemo, invece, di trovare qualche strumento utile da utilizzare, A SOSTEGNO, di un lavoro decisamente più profondo che svolgeranno sicuramente a pieni voti, il babbo e la mamma! 😉

DI COSA STO PARLANDO?? BEH… ADESSO LO SCOPRIRETE!!

Il racconto che vi propongo narra la storia di un simpaticissimo coccodrillo di nome Cocco che però aveva una piccola difficoltà….. non riusciva a gestire bene le proprie EMOZIONI e così nei momenti di rabbia MORDEVA tutti!

Saranno proprio i suoi amici animali, nel corso della storia, ad insegnargli a non farlo facendogli capire che i denti non servo per MORDERE, ma per SORRIDERE!

Beh?? Vi è piaciuta questa storia? 🙂

Qualcuno di voi per caso conosceva già questo libro? Se sì, come hanno reagito poi nel tempo i vostri bimbi?

E’ stato utile? Raccontatemi, se vi fa piacere, le vostre osservazioni. 😉

Il meraviglioso libro in questione che vi allego di seguito e che vi consiglio di sbirciare, si intitola:

” Non si morde”

PS: anche se l’età di lettura consigliata è a partire dai 3 anni, in realtà va benissimo già da un anno e mezzo.

In attesa di ricevere qualche feedback, vi ringrazio come sempre per avermi dedicato un po’ del vostro tempo prezioso! 🙂

Grazie a tutti voi e……a prestoooooo!

Foto di mali desha da Unsplash

Foto di Alyssa Stevenson da Unsplash

Foto di Francesca Runza da Unsplash

Related Posts